Autunno e caduta dei capelli: cosa devi sapere e cosa devi fare

Se c’è una certezza del periodo autunnale è che i capelli cadono.

Si tratta di un fenomeno naturale, del tutto passeggero. Sembra una battuta dire che i capelli cadono proprio come le foglie, ma è proprio così. Non è altro che il ciclo naturale della vita.

La causa principale sono gli ormoni

Proprio così: In estate la secrezione ormonale aumenta, facendo accelerare la crescita del pelo, per poi diminuire con l’abbassamento delle temperature e causare l’effetto opposto, ovvero la caduta dei capelli.

Ciò, ci porta proprio alla seconda causa: l’estate. Hai mai notato quanto siano deboli e sfibrati i tuoi capelli verso la fine della stagione estiva? L’esposizione solare, il mare, i lavaggi frequenti, provocano un generale indebolimento, dal fusto alla radice.

Non dimenticare, poi, che anche lo stress è tra le principali cause della caduta dei capelli in autunno. Quando torni dalle vacanze, quanto è difficile riprendere la solita routine? Inutile parlarne, lo so. Lo stress del post vacanza unito all’ansia di ricominciare una nuova annata di studio o lavoro, infatti, si ripercuote e non poco sulle povere chiome. Di conseguenza, il tuo corpo produce un sovraccarico di quegli ormoni che accelerano la caduta del capello.

Come contrastare la caduta dei capelli in autunno?

Innanzitutto, prova a rilassarti. Prenditi cura di te a 360°, adotta un atteggiamento zen verso le questioni del quotidiano.

Ovviamente, di grande aiuto sono i giusti passaggi per la cura dei capelli.

Lava i capelli regolarmente, in modo da tenerli liberi dallo sporco delle città, dalle particelle inquinanti. Non lavarli, però, ogni giorno, otterresti l’effetto contrario.

Anche i prodotti che utilizzi determinano il benessere dei tuoi capelli. Fai attenzione alla scelta dello shampoo: deve essere il più delicato possibile, in modo da non peggiorare la situazione. Posso consigliarti lo Shampoo per Capelli Sfibrati Mirea, arricchito con estratto biologico di Achillea e Vitamina E. Ti consiglio di usarlo in combinazione con il balsamo per capelli sfibrati: un Balsamo cremoso arricchito con Olio di Jojoba biologico e Vitamina E.

Una volta alla settimana, applica una maschera ristrutturante, magari contenente cheratina.

Ultimo, ma non meno importante, proteggi i capelli dalle alte temperature del phon o di eventuali piastre.

Alimentazione per contrastare la caduta dei capelli

Esatto, anche ciò che mangi ti aiuta a prenderti cura dei tuoi capelli in autunno.

Alleata fondamentale è la vitamina B che puoi trovare soprattutto nel lievito di birra, nel tuorlo d’uovo, nelle lenticchie, nei cereali e nella soia.

E, infine, una domanda: tu cosa fai per contrastare la caduta dei capelli in autunno?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X