Metabolismo lento? Ecco come aiutarlo!

Ormai il metabolismo veloce è diventato un mito, una leggenda di cui tutti parlano ma pochi realmente l’hanno conosciuto.

Ma, innanzitutto, cos’è il metabolismo? Il metabolismo comprende tutti i processi tramite cui il nostro corpo utilizza le sostanze nutritive per produrre energia, energia che viene utilizzata fondamentalmente per vivere.

Le nostre scelte in cucina si ripercuotono, ovviamente, sulle capacità metaboliche del nostro organismo e sulla diversa propensione a dimagrire o ingrassare.

Ciò ci fa sorgere spontanea una domanda: significa che esistono cibi che possano essere in grado di accelerare il mio metabolismo? Sì. La risposta è sì.

Gli alimenti per un metabolismo veloce

I Frutti rossi. Sono particolarmente ricchi di resveratrolo, molecola con importantissime attività antiossidanti, ma anche con capacità metaboliche. Secondo degli studi, i frutti rossi potenziano l’attività ossidativa del mitocondrio, garantendo un più rapido consumo di energia. Secondo alimento che chi desidera dare una spinta al proprio metabolismo dovrebbe assumere è il cioccolato fondente.

Esatto, il cioccolato per dimagrire, incredibile! È ricchissimo in bioflavonoidi, ed è dotato sia di un’attività antiossidante che di un’attività termogenica. È consigliato assumerne qualche pezzetto a merenda, buono e salutare! 

Stessa cosa vale per caffè e tè che contengono caffeina. In questo caso, però, è consigliabile assumerne con parsimonia, per scongiurare spiacevoli effetti indesiderati dati dall’eccessivo consumo.

L’olio fa ingrassare! Beh, sì, ma se si tratta di olio extravergine d’oliva, bisogna ricordare che è ricchissimo in principi attivi come l’idrossitirosolo e l’oleuropeina, con attività antiossidanti e proprietà termogeniche ed antiaging.

Quinto in ordine ma non per la scarsa efficienza (anzi) è il peperoncino. Ha un’azione positiva sul metabolismo e sulla circolazione del sangue grazie alla capsaicina, un composto chimico in grado di svolgere un’azione stimolante sia sui processi metabolici che circolatori.

Mangiare peperoncini piccanti aumenterebbe la nostra spinta metabolica del 25%. Inoltre, riduce anche notevolmente lo stimolo della fame ed il senso di sazietà perdurerà più a lungo.

Accelerare e depurare, sono le parole d’ordine per i broccoli! Odiati da tutti i bambini dall’alba dei tempi, da adulti quasi tutti comprendiamo la loro utilità e i loro effetti benefici. Contengono elementi fondamentali per il buon funzionamento del nostro apparato digerente, soprattutto le fibre vegetali.

Una mela al giorno? No, tre. Da uno studio dell’Università di Rio De Janeiro è risultato che coloro a cui era stato richiesto di consumare tre mele o tre pere al giorno, si erano rivelate in grado di perdere peso più rapidamente.

Ma quali sono gli alimenti da evitare assolutamente?

Consiglio di evitare il consumo di zuccheri semplici, soprattutto dopo i pasti insieme alle farine raffinate. Limitare o evitare le bevande zuccherine, soprattutto di sera; non saltare assolutamente i pasti! Il digiuno non fa dimagrire, ci rimette la tua salute. In ogni caso, non fare diete fai-da-te, il tuo metabolismo potrebbe risentirne e potresti ottenere solo l’effetto contrario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X